Tutta l'informazione che cercavi

Elio e le Storie Tese, Sanremo 2013: in Dannati forever profetizzano le dimissioni di Benedetto XVI

Come si fa ad incrociare il Festival di Sanremo 2013 con la notizia delle dimissioni di Papa Benedetto XVI, ovvero le due notizie del giorno? Semplice, basta chiamare in causa Elio e le Storie Tese. Di sicuro non l’hanno fatto apposta, ma la canzone che canteranno sul palco del Teatro dell’Ariston si intitola Dannati forever ed è proprio incentrata sul tema della religione. Di sicuro non l’hanno fatto di proposito, ma come coincidenza è a dir poco sorprendente.

La band ha così commentato il fatto: ‘Scrivere per il Festival Dannati forever è stato sicuramente un divertissement, ma era un progetto concordato da tempo: avevamo concordato che la settimana del festival coincidesse con le dimissioni di Joseph’.

Così Elio e le Storie Tese ironizzano la notizia delle dimissioni di Papa Ratzinger. Tuttavia qualcuno oggi gli ha chiesto se non lo modificheranno un pochino, in modo da non essere inopportuni e la band ha detto che ci penserà.

Intanto ecco il testo di Dannati forever di Elio e le Storie Tese, voi dite che dovrebbero modificarlo?

Ieri, andando a fare due passi in un percorso di fede, mi chiedevo:
Posso smaltire i peccati con il jogging?
Ma sono troppi i peccati mortali che ho collezionato
Per esempio:
Fatto adulterio, mentito, rubato,
Continuamente pisello toccato
Fin dall’età di sei anni ero già condannato
Pupupu Purtroppo vado all’inferno, nel fuoco eterno
Cococo cogli onanisti, i comunisti e Gengis Khan
Chi l’avrebbe detto che sarei finito dannato
All’inferno!
Ma come ti muovi ti imbatti in un peccato:
Credi in un gruppetto di dei e poi li nomini invano;
Pergiove, perdiana, perbacco, perdinci!
Pippi e ti dimentichi di santificare;
All’inferno!
Non onori il papà, non onori la mamma;
Accidentalmente assassini la gente;
Dopo una cena elegante all’improvviso fornichi
Tu tu tu tutti insieme all’inferno
All’inferno all’inferno all’inferno all’inferno all’infè!
Co co co come la Reggio Calabria – Salerno in agosto
All’inferno all’inferno all’inferno all’inferno allnfrnllnfrnllnfrnllfrno!
Crema protezione totale contro il fuoco infernale
Non c’è, non c’è
Tutti nudisti ustionati dannati forever and ever
O iè
Pu pu pu pure tu all’inferno?
Pure tu pure tu pure tu pure tu pure tu pure!
Pa pa pa pazzesco!
All’inferno
Com’è successo?
Pazzesco!
Vi vi vi vivere una vita d’inferno
Vivere, morire!
Per poi finire
All’inferno all’inferno all’inferno all’inferno allnfrnllnfrnllnfrnllfrno!
Tu tu tu tutti insieme all’inferno
Anche il governo
Co co co co coi sodomiti, i moderati, i giornalisti e gli esodati
Anche tu all’inferno
Insieme a noi, voi, lui, lei, essi
All’inferno

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>