Tutta l'informazione che cercavi

Delitto Sara Scazzi: uccisi i gatti di Michele Misseri. Interviene l’Aidaa

Continuano le indagini e le inchieste in tribunale per il delitto di Sara Scazzi. E se Michele Misseri, lo zio della ragazza, in aula non proferisce verbo, ecco che in televisione non ha peli sulla lingua, concedendo interviste a destra e a manca. E qualcuno ha pensato bene di prendersela con i suoi gatti, uccidendoli. Ma andiamo con ordine. Il delitto di Avetrana ci fornisce continui colpi di scena. Prima la vittima, Sara Scazzi, era scappata, forse era rapita, uccisa dallo zio perché aveva resistito alle sue avances. Ma no, era stata la cugina ad ucciderla, per via di un triangolo amoroso adolescenziale. Anche se forse la zia aveva dei vecchi rancori famigliari.

E poi c’era lui, Zio Michè, che continua ad accusarsi del delitto, anche se nessuno degli inquirenti gli crede più. E che da quando è scoppiato questo caso sembra ringiovanito di ventanni. Eccolo che va in tribunale, per il processo, ma non apre bocca. Però con i telegiornali e le televisioni parla a briglia sciolta. Un uomo così è capace di attirare le antipatie di molti. Peccato che a farne le spese siano stati i suoi gatti.

A quanto pare mentre a Domenica Live su Canale 5 andava in onda una sua intervista esclusiva, ecco che degli ignoti gli hanno avvelenato i gatti, probabilmente come ritorsione. Diciamo probabilmente perché a fornire la notizia è stato lo stesso Michele Misseri, le cui dichiarazioni devono sempre essere prese con le pinze.

E mentre il Tgcom afferma la veridicità della notizia, Lorenzo Croce, presidente dell’Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente (che si sta anche battendo per i gatti neri vittime di Halloween) ha annunciato di aver inviato alla procura della repubblica di Taranto una denuncia per probabile avvelenamento dei gatti di Michele Misseri di Avetrana. Ovviamente l’Aidaa non intende in nessun modo entrare nel merito del processo per il delitto di Sara Scazzi, ma solo indagare se questa volta le parole di Misseri sono veritiere e se ci sono effettivamente dei gatti morti per avvelenamento.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>