Tutta l'informazione che cercavi

Davide Van De Sfroos: “Yanez”, traduzione testo di Sanremo 2011


Davide Van De Sfroos, il poliedrico cantante dell’Alta Brianza porta al Festival di Sanremo 2011 la canzone “Yanez”, composta per la metà in dialetto lombardo (comasco, per la precisione). Il testo originale del brano ve l’abbiamo già proposto, adesso tocca alla traduzione. Pronti a conoscere il significato della canzone che parla dei “pirati” dei giorni nostri?

DAVIDE VAN DE SFROOS: YANEZ (Traduzione)

Sale scende la marea e riporta la sua immondizia
un secchio e una ciabatta e una lattina di Red Bull
Sandokan col mohito e il biglietto con sopra l’invito
Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito…
e la gente che arriva al mare tanto per dire che ci è stata
che con il gettone della sala giochi
il cavallo muove un pochino il sedere
odore di frittura di pesce e la pizza da portare via
Kamammuri è da sessant’anni che sta
sul dondolo della pensione…

Yanez di Gomera ti ricordi com’era?
adesso biciclette e vuvuzela e ha il Suzuki anche Tremal Naik…
Yanez di Gomera ti ricordi di James Brook?

Giocare a carte giù al Bagno Riviera
e hanno detto che è sempre brillo
stuzzichini, moscardini e una bibita di quattro colori
abbronzati, tatuati sono pirati venuti da Varese
la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
muove il sedere anche senza i gettoni
ma viene domani per cambiarti il bicchiere
Sandokan viene in spiaggia con le mutande della Billabong
Ha l’artrite e ha il riporto,
parte per Mompracem col pedalò
e i Dayaki con in mano la Gazzetta
non hanno mica tempo per tagliarti la testa
Lasciano la spada sotto l’ombrellone e fanno piu danni con l’iPhone

Yanez di Gomera l’hai vista l’altra sera?
più che la Perla di Labuan,
Marianna adesso mi sembra un sasso…
Yanez di Gomera racconta ancora com’era

Ho visto che si è rifatta il seno, non ha potuto rifarsi il cuore
la sirena è inca.zata perchè non può giocare a pallone
polenta e cuba libre per i granchi in processione
comincia l’eppi auar (happy hour), la tigre di Malesia
finisce all’osteria col riso in bianco e la magnesia
ustionati, pirati senza protezione,
barracudas con sù i rai ban (Ray Ban) che giocano a ping pong
Sandokan che urla dentro in pizzeria…
Urla e canta Romagna Mia…

Yanez dei Gomera ti ricordi com’era?
adesso biciclette e vuvuzela e ha il Suzuki anche Tremal Naik…
Yanez di Gomera ti ricordi del colonnello Fitzgerald?
l’ho visto sopra la corriera che andava a Rimini a vedere i Delfini…

Clicca qui per leggere tutti i testi delle canzoni proposte al Festival di Sanremo 2011!

3 Responses to “Davide Van De Sfroos: “Yanez”, traduzione testo di Sanremo 2011

  1. antonio

    ho apportato alcune piccole correzioni alla traduzione,
    Per evidenziarle le ho sottolineeate.

    Sale scende la marea e riporta la sua immondizia
    un secchio e una ciabatta e una lattina di Red Bull
    Sandokan col mohito e il biglietto con sopra l’invito
    Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito…
    E la gente che arriva al mare tanto per dire che ci è stata,
    con il gettone della sala giochi
    il cavallo muove un pochino il sedere
    odore di frittura di pesce e la pizza da portare via
    Kamammuri è da sessant’anni che sta
    sul dondolo della pensione…
    Yanez di Gomera ti ricordi com’era?
    adesso biciclette e vuvuzela e ha il Suzuki anche Tremal Naik…
    Yanez di Gomera ti ricordi di James Brook?
    Gioca a carte giù al Bagno Riviera
    e hanno detto che è sempre brillo
    stuzzichini, moscardini e una bibita di quattro colori
    abbronzati, tatuati sono pirati venuti da Varese
    la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
    muove il sedere anche senza i gettoni
    ma è qua solo per cambiarti il bicchiere
    Sandokan viene in spiaggia con le mutande della Billabong
    Ha l’artrite e ha il riporto,
    parte per Mompracem col pedalò
    e i Dayaki con in mano la Gazzetta
    non hanno mica tempo per tagliarti la testa
    Lasciano la spada sotto l’ombrellone e fanno piu danni con l’iPhone
    Yanez di Gomera l’hai vista l’altra sera?
    più che la Perla di Labuan,
    Marianna adesso mi sembra un sasso…
    Yanez di Gomera racconta ancora com’era
    Ho visto che si è rifatta il seno, non ha potuto rifarsi il cuore
    la sirena è inca.zata perchè non può giocare a pallone
    polenta e cuba libre per i granchi in processione
    comincia l’eppi auar (happy hour), la tigre di Malesia
    finisce all’osteria col riso in bianco e la magnesia
    ustionati, pirati senza protezione,
    barracudas con i rai ban (Ray Ban) che giocano a ping pong
    Sandokan che urla dentro una pizzeria…
    Urla e canta Romagna Mia…
    Yanez dei Gomera ti ricordi com’era?
    adesso biciclette e vuvuzela e ha il Suzuki anche Tremal Naik…
    Yanez di Gomera ti ricordi del colonnello Fitzgerald?
    l’ho visto sull’autobus (corriera) che andava a Rimini a vedere i Delfini…

  2. Marzia Giupponi

    Grazie delle correzioni Antonio,
    da milanese ho provato a fare una traduzione del dialetto laghèe… Ma ero quasi sicura di non aver indovinato proprio tutto tutto… :) Comunque la corriera è un termine un pò arcaico ma comunque italiano ;)
    Ciao e continua a seguirci!!!

  3. Gian

    ciao, ho messo solo qualche cambiamento usando un iltaliano più colloquiale simile all’originale…

    Sale scende la marea e riporta la sua immondizia
    un secchio e una ciabatta e una lattina di Red Bull
    Sandokan col mohito e il biglietto con sopra l’invito
    Sandokan che ha imparato a pilotare le infradito…
    E la gente che arriva al mare tanto per dire che è stata qui,
    e col gettone della sala giochi
    il cavallo muove un pochino il culo
    odore di frittura di pesce e di pizza da portare via
    Kamammuri è da sessant’anni che sta
    sul dondolo della pensione…
    Yanez di Gomera ti ricordi com’era?
    adesso biciclette e vuvuzela e c’ha il Suzuki anche Tremal Naik…
    Yanez di Gomera ti ricordi di James Brook?
    Gioca a carte giù al Bagno Riviera
    e ci hanno detto che è sempre ciocco
    stuzzichini, moscardini e una bibita di quattro colori
    abbronzati, e tatuati son pirati venuti da Varese
    la pantera, gonna nera, canottiera, cameriera
    muove il culo anche senza i gettoni
    ma è qua solo per cambiarti il bicchiere
    Sandokan sulla spiaggia con le mutande della Billabong
    C’ha l’artrite e c’ha il riporto,
    parte per Mompracem col pedalò
    e i Dayaki con qui la Gazzetta
    c’hanno mica tempo per tagliarti il collo
    e lasciano la spada sotto l’ombrellone e fanno piu danni con l’iPhone
    Yanez di Gomera l’hai vista l’altra sera?
    più che la Perla di Labuan,
    Marianna adesso mi sembra un sasso…
    Yanez di Gomera racconta ancora com’era
    Ho visto che si è rifatta le tette, non ha potuto rifarsi il cuore
    la sirena è inca.zata che non può giocare a pallone
    polenta e cuba libre per i granchi in processione
    comincia l’eppi auar (happy hour), la tigre di Malesia
    finisce all’osteria col riso in bianco e la magnesia
    ustionati, pirati senza protezione,
    barracudas con su i rai ban (Ray Ban) che giocano a ping pong
    Sandokan che urla dentro in pizzeria…
    Urla e canta Romagna Mia…
    Yanez dei Gomera ti ricordi com’era?
    adesso biciclette e vuvuzela e c’ha il Suzuki anche Tremal Naik…
    Yanez di Gomera ti ricordi del colonnello Fitzgerald?
    l’ho visto sulla corriera che andava a Rimini a vedere i Delfini

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>