Tutta l'informazione che cercavi

Daria Bignardi racconta la verità sul cane di Monti

Avete presente la cagnolina di nome Empy che Mario Monti teneva amorevolmente in braccio a Le invasioni barbariche di Daria Bignardi? Sì, proprio quel tentativo ridicolo di rosicare voti spingendo sul sentimento animalista delle persone e non proponendo programmi elettorali seri. Ebben, la piccola Empy alla fine è stata adottata da Monti e famiglia. E’ stata la stessa Daria Bignardi su Twitter a rivelarci tutta la verità su questa cagnolina.

In origine si chiamava Trozzi, il consulente di immagine di Monti gli consiglia di affittarla da un negozio per fare bella figura e accattivarsi le simpatie degli italiani ed ecco che alle Invasioni barbariche Trozzi diventa Empy. Tutti si sono chiesti che fine avesse fatto la cucciola e prontamente Daria Bignardi twitta:

‘Il cagnolino per il @SenatoreMonti a @leinvasioni era in affitto, ma visto che lui si é affezionato glielo abbiamo regalato e affidato.’

Quindi attualmente Empy si trova a casa di Monti. Quale? Beh, magari quella dalle parti del lago di Como che ha comprato intestandola alle banche per evitare di pagare l’Imu che lui stesso aveva messo. Mica penserà che farci vedere un tenero cucciolo ci faccia dimenticare tutta la faccenda dell’Imu da lui non pagata, del Monte dei Paschi di Siena, degli sprechi del Parlamento, vero?

Lodevole il fatto che abbia deciso di adottarla dopo averla sfruttata per migliorare la sua immagine, basta solo che non la abbandoni a qualche dipendente o portaborse alla fine della campagna elettorale. Sarebbe l’ennesima beffa.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>