Tutta l'informazione che cercavi

Caso Ruby: l’appello dell’Unita’ alle donne italiane

ruby-berlusconi

Non esistono solamente le ragazze di Silvio Berlusconi, come Ruby, la ragazza marocchina che ha sollevato il caso giudiziario del quale il Presidente del Consiglio deve rispondere davanti ai giudici. Non esistono solamente le donne che partecipano ai party del Cavaliere ad Arcore. Lo dimostra L’Unita’, che lancia un appello a tutte le donne italiane per dire la loro!

“Dove siete donne?” e’ l’appello online che ha gia’ raccolto piu’ di 20mila firme, con nomi decisamente noti del mondo dello spettacolo, della politica e della cultura italiana, tra le quali Serena Dandini, Valeria Golino, Ilaria D’Amico, Carla Fracci, Paola Concia, Anna Finocchiaro, Lella Costa, Isabella Ferrari e molte altre ancora.

L’Unita’ ricorda che “esistono anche altre donne”: esiste ad esempio San Suu Kyi, che dice “Un’esistenza significativa va al di là della mera gratificazione di necessità materiali. Non tutto si può comprare col denaro, non tutti sono disposti ad essere comprati. Quando penso a un paese più ricco non penso alla ricchezza in denaro, penso alle minori sofferenze per le persone, al rispetto delle leggi, alla sicurezza di ciascuno, all’istruzione incoraggiata e capace di ampliare gli orizzonti. Questo è il sollievo di un popolo“.

Un appello a tutte le donne a firmare: per dimostrare che le donne italiane non sono quelle che in questi giorni tengono banco sui giornali e nei telegiornali, non solo italiani, ma di tutto il mondo!

dove-siete-donne

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>