Tutta l'informazione che cercavi

Carnevale di Fano 2018: date, biglietti e programma delle sfilate

Carnevale di Fano 2018

Carnevale di Fano 2018 – E’ stato finalmente svelato il programma del Carnevale di Fano 2018. Nonostante le notizie che si erano rincorse nei mesi scorsi, fortunatamente anche quest’anno il Carnevale di Fano sarà ad ingresso gratuito, così come specificato sul sito del Carnevale: tutto merito di un fondo regionale che, andando a sommarsi ai soldi erogati dalla Regione, hanno permesso di non far pagare l’ingresso al Carnevale. Per quanto riguarda le date delle sfilate, si terranno il 28 gennaio, il 4 e l’11 febbraio. Le sfilate di questa edizione saranno particolarmente ricche, visto che vi parteciperanno quattro carri di prima categoria:

  1. La calunnia è un venticello, allegoria dedicata a Rossini creata da Pierluigi Peccinetti
  2. La gazza ladra – Made in Italy, satira sui furti perpetrati al nostro marchio da parte di produttori esteri, progetto di Matteo Angherà
  3. Vacanze Renziane – Crisi all’italiana, satira politica ad opera di Ruben Mariotti
  4. Saldi di fine stagione, incentrato sull’esportazione dei prodotti italiani in oriente, progetto di Paolo Furlani

A questi si sommeranno sei carri di seconda categoria (fra cui anche il carro Pesce Azzurro Show), capeggiati dalla nuova maschera del Vulon.

Carnevale di Fano 2018: date, sfilate e programma

Per quanto riguarda il programma totale del Carnevale di Fano 2018, vi rimandiamo al sito ufficiale del Carnevale: potrebbero esserci dei cambiamenti dell’ultimo minuto, per cui tenetelo controllato. Per le date delle sfilate del Carnevale di Fano 2018 segnatevi:

  • domenica 28 gennaio 2018: L’Arte del Carnevale (Primo Grande Corso Mascherato con sfilata dedicata all’arte, al Vulon e a Fano)
  • domenica 4 febbraio 2018: La Musica del Carnevale (Secondo Grande Corso Mascherato con sfilata dedicata alla musica, a Rossini e a Pesaro)
  • domenica 11 febbraio 2018: Il Colore del Carnevale (Terzo Grande Corso Mascherato, sfilata dedicata al colore, a Raffaello e a Urbino)

Non mancheranno poi gli eventi e le sfilate tematiche collaterali, come il tradizionale Carnevale dei Bambini e il Carnevale degli Animali.

Carnevale di Fano 2018: biglietti

Abbiamo già detto che anche per quest’anno, fortunatamente, l’ingresso al Carnevale di Fano sarà gratuito. Questo a meno che non vogliate assistere alle sfilate dei carri dai palchi. In questo caso dovrete prenotarli per tempo (non telefonicamente), andando direttamente all’Ente Carnevalesca in Piazza Andrea Costa 31 a Fano, con i seguenti orari dal 27 gennaio al 10 febbraio:

  • lun/sab mattina: 9.15-12.30
  • lun/sab pomeriggio: 16.00-19.30

Il prezzo dei palchi è di 180 euro (massimo 15 persone), mentre il prezzo per salire nelle tribune è di 12 euro (bambini fino agli 8 anni gratis).

Carnevale di Fano 2018: novità

Oltre ai quattro carri di prima categoria, la grande novità del Carnevale di Fano 2018, il più dolce d’Italia, è che nel tradizionale Getto non ci saranno più le caramelle, ma ci sarà la cioccolata (il quantitativo dei dolci rimarrà invariato, cambia solo la tipologia). Se troverete delle caramelle, non è perché verranno lanciate dai carri, bensì dai privati delle tribune. Per raccogliere i dolciumi, dovrete provvedere ad acquistare gli appositi coni messi a disposizione dagli organizzatori, da anni ormai è vietato il tradizionale uso dell’ombrello aperto al contrario per evitare incidenti.

Da segnalare anche la presenza delle musiche gestite dagli speaker di RTL. Ospiti d’onore saranno:

  • Fernando Proce (vincitore di un Telegatto per “La più bella voce della radio e un Dance Award come migliore D.J. animatore italiano)
  • Conte Galè (lavora attualmente con Amadeus e Paolo Cavallone alla conduzione di Miseria e Nobiltà)
  • Francesca Roveda aka Cheyenne

Come eventi speciali di questa edizione, avremo anche l’esibizione delle nazionali di calcio amputati (italiana, turca e francese).

Foto: fiordifelce

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>