Tutta l'informazione che cercavi

Carnevale 2013 di Ivrea: siete pronti per la Battaglia delle Arance?

Avete lavato e stirato il berretto frigio? La Battaglia delle Arance del Carnevale 2013 di Ivrea sta per cominciare! Di sicuro il Carnevale di Ivrea è uno dei più famosi e caratteristici d’Italia, con una lunghissima tradizione alle spalle e tanti eventi preparatori prima delle sfilate e delle Battaglie vere e proprie. Pensate che hanno iniziato già il 6 gennaio, proprio il giorno dell’Epifania, quando il suono dei Pifferi e dei Tamburi ha annunciato a tutti la nuova edizione del Carnevale Eporediese.

Come dicevamo, il Carnevale 2013 di Ivrea è iniziato con la marcia dei Pifferi e dei Tamburi il 6 gennaio. Il corteo è terminato davanti al Palazzo Municipale, con il Generale designato Marco Salvetti che ha ricevuto sciabola e feluca dal Generale uscente Alberto Bich. Sabato 26 gennaio si è tenuta la presentazione degli Abbà, mentre domenica 27 gennaio c’è stata la lettura dell’Obada, cioè la lettura del verbale di apertura durante il banchetto inaugurale.

Il primo corteo ufficiale si terrà proprio il 3 febbraio, con la presentazione al pubblico dei carri allegorici, mentre il 7 febbraio ci sarà il Passaggio dei Poteri, durante il quale tutti indosseranno il berretto frigio rosso. Le sfilate vere e proprie si terranno domenica 10, lunedì 11 e martedì 12 febbraio, quando ci sarà la Battaglia delle Arance. Se non volete essere bersagliati, conviene indossare il berretto frigio, anche se non è detto che qualche arancia vagante non vi prenda di mira.

Tuttavia ricordatevi che per partecipare alla Battaglia delle Arance è necessario iscriversi all’una o all’altra fazione in lotta, in quanto è a numero chiuso. Siete dunque pronti per partecipare al Carnevale più combattivo di sempre? ;)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>