Tutta l'informazione che cercavi

Brenda, trans del caso Piero Marrazzo, morto in un incendio

Brenda, uno dei trans coinvolti nel caso che ha causato le dimissioni del Governatore della Regione Lazio, Piero Marrazzo, e’ stato trovato morto in un seminterrato, adibito ad abitazione, in via Due Ponti 180, a Roma. Il cadavere non e’ ancora stato identificato, ma la persona che ha chiamato i soccorsi avrebbe testimoniato che si tratta proprio di lui.

Il transessuale brasiliano e’ stato trovato morto carbonizzato: un incendio, scoppiato nella sua abitazione, non gli avrebbe dato scampo. I soccorsi, allertati da una persona la cui identita non e’ stata svelata, sono arrivati immediatamente, quando erano da poco passate le 4 del mattino. Il cadavere del transessuale e’ stato trovato poco dopo.

Brenda, insieme a Natalie e Michelle, era diventata famosa alla cronaca per il suo coinvolgimento nel caso di Piero Marrazzo, il Governatore della Regione Lazio, che si e’ dimesso proprio per lo scandalo scoppiato dopo la scoperta di un video, oggetto di ricatto da parte di quattro carabinieri, che lo ritraeva insieme ad un trans, in una stanza dove c’era della cocaina.

A inizio novembre, Brenda era stato oggetto di una violenza: durante una rissa, era stato malmenato e gli agenti intervenuti l’hanno dovuto portare via, dopo che il trans aveva cercato di aggredire anche i carabinieri. Ora il mistero si infittisce: pare che sia sparito anche il telefono cellulare del transessuale brasiliano.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>