Tutta l'informazione che cercavi

Breaking Dawn – Parte 2: proteste degli animalisti per colpa dei lupi in gabbia

Breaking Dawn – Parte 2 fa discutere e non solo perché è l’ultimo capitolo dedicato alla saga dei vampiri sbrilluccicanti di Twilight o perché è appena uscito ed è già record di incassi. No, il problema è che il film ha suscitato le proteste degli animalisti. Non fatevi prendere la mano dalla facile ironia, non c’entrano nulla Jacob e i suoi lupi mannari in ritardo con le vaccinazione dal veterinario o infestati dalle pulci, però in effetti, a dire il vero, la colpa dello scandalo sarebbe proprio dei lupi. Ma veri.

Secondo quanto ha rivelato il magazin E!Online dopo la prima del film, si è tenuto un after party d’ordinanza. E ad accogliere gli ospiti e i vip pare che ci fosse una gabbia con all’interno tre lupi. Gli organizzatori della festa avranno avuto un bel colpo di genio quando hanno avuto questa bella pensata, peccato che non abbiano messo in conto gli animalisti, sempre pronti a difendere gli animali anche quando vengono utilizzati a scopi artistici, vero Jan Fabre? Quanto ti è costato lanciare i gatti in aria?

Le critiche ovviamente sono subito piovute a dozzine, in pole position la Peta (People for the ethical treatment of animals), una fra le più famose organizzazioni che difendono e tutelano i diritti degli animali. Il portavoce della Peta ha così commentato seccamente: ‘Non è balenato nella mente degli organizzatori che i lupi veri non sono fatti per stare a una festa con musica assordante e luci psichedeliche?’.

Ovviamente no, ma il problema è stato che questa protesta ha permesso di scoprire che i lupi erano stati procurati dalla Hollywood Animals, una società che è già stata accusata più e più volte di non garantire agli animali che sfrutta le adeguate cure veterinarie di base, cibo e acqua e un rifugio adeguato. Pare che questa associazione sia ben nota agli animalisti, visto che avrebbe violato più volte l’Animal Welfare Act.

E gli animalisti hanno continuato: ‘Speriamo che il resto degli eventi promozionali di Breaking Dawn celebrerà il brillante lavoro del cast e della troupe e mostrerà rispetto per gli animali non includendoli nelle celebrazioni. La gabbia era piccola. I responsabili dell’organizzazione tenevano la gente lontana dai lupi e gridavano agli animali di posare per le foto, quasi fossero su un red carpet’.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>