Tutta l'informazione che cercavi

Boom sonico: che cos’è? E cosa c’entra la frusta con il bang supersonico?

Boom sonico

Boom sonico – Avete sentito la notizia di oggi del boom sonico sentito dalla Valle d’Aosta fino a Brescia? Ha creato notevole allarme, anche se poi si è rivelato essere solo il bang sonico causato da due aerei militari che avevano superato il muro del suono. Ma che cos’è il boom o bang sonico? E cosa ha a che fare con la frusta? Partiamo dall’inizio. Il boom sonico o bang supersonico o boato sonico è il suono che viene prodotto dal cono di Mach, causato a sua volta dalle onde d’urto provocate da un oggetto come un aereo che si muovo con velocità superiore a quella della velocità del suono.

Boom sonico o bang supersonico: che cos’è?

Facciamo un paio di esempi di boom sonico. Uno è un aereo che vola a velocità superiore a quella del suono, tipico degli aerei militari. Un secondo esempio è lo schiocco di una frusta: l’estremità della frusta, con tale movimento, per un attimo riesce a superare la barriera del suono.

Da tempo la NASA sta studiando un sistema per ridurre l’intensità dei bang supersonici. Tutto ciò serve nell’ottica di far volare aerei a velocità supersonica anche al di sopra dei centri abitati. Quanto accaduto oggi in Nord Italia rende evidente che ciò non è possibile: il rumore è tale da sentirsi a chilometri e chilometri, generando ansie e paure in chi lo ascolta e non sa da cosa sia provocato.

Boom sonico o bang supersonico: la frusta

Curiosamente, il tipico schiocco della frusta, se usata nel giusto modo, provoca a sua volta un boom sonico. La punta della frusta riesce a muoversi a una velocità maggiore rispetto a quella del suono e provoca il tipico suono. Quindi, di fatto, la prima invenzione ad abbattere il muro del suono è stata la frusta.

Se siete interessati al meccanismo, la punta della frusta ha meno massa rispetto all’impugnatura. Questo fa sì che quando la frusta schiocca nel modo giusto, l’energia viene trasferita dall’impugnatura alla punta. La velocità della frusta aumenta man mano che diminuisce la massa, salvo poi arrivare a superare la velocità del suono, provocando un bang sonico.

Foto: defenceimages

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>