Tutta l'informazione che cercavi

10 personaggi di fantasia basati su persone realmente esistenti

A quanto pare parecchie dei nostri personaggi di fantasia preferiti o comunque molto famosi, sono basati su persone realmente esistenti. Che la realtà alla fine sia più interessante della finzione? Ecco dunque una serie di personaggi classici, conosciuti universalmente che non potete non conoscere e il cui aspetto o le cui gesta sono basate su persone reali e veramente esistenti. Chissà se queste persone sono contente o meno di questo omaggio?

Sherlock Holmes

Il personaggio di Sherlock Holmes in realtà sarebbe stato ispirato dal dottor Joseph Bell, un conoscente di Sir Arthur Conan Doyle, l’autore delle avventure del celebre investigatore. Bell era noto per essere in grado di osservare un uomo e dedurre cose che non poteva sapere. Inoltre Bell collaborò spesso con la polizia. Vi ricorda nessuno?

Zorro

Anche Zorro si ispira a un personaggio realmente esistente, tal Joaquin Murrieta, famoso come il Robin Hood messicano. Scoprì delle miniere d’oro, ma la sua famiglia venne massacrata da minatori americani. Non riuscendo a trovare giustizia attraverso le vie legale, formò una banda con cui si vendicò dell’accaduto. Dopo la sua morte, divenne un eroe popolare.

James Bond

Anche James Bond di Ian Fleming si ispira a un vero agente segreto, solo che nessuno sa chi sia. Qualcuno dice che lo stesso Fleming fosse una spia, altri parlando di Forrest Yeo-Thomas, una delle migliori spie dell’Inghilterra durante la Seconda Guerra Mondiale, che conobbe anche Fleming.

Indiana Jones

Persino Indiana Jones si basa su una persona realmente esistita, anzi, deriva da più avventurieri. di sicuro fra di loro c’era anche Hiram Bingham III. Era un professore, scoprì Machu Picchu. Pensate che esiste un film del 1954 con Charlton Heston dove i protagonisti partono alla ricerca del segreto degli Incas in cui troviamo un personaggio chiamato Harry Steele, ispirato a Bingham, che esplora proprio Macchu Picchu.

Norman Bates

Avete presente il Norman Bates di ‘Psycho’ di Alfred Hitchcock? Ecco, in realtà si chiamava Ed Gein ed era un assassino del Wisconsin che macellava le donne, esattamente come faceva anche il Buffalo Bill de ‘Il silenzio degli innocenti’.

Dorian Gray

Anche il protagonista di ‘Il ritratto di Dorian Gray’ di Oscar Wilde si ispira a un personaggio realmente esistente, tale John Gray. Era un conoscente di Oscar Wilde, probabilmente un suo amante. Poeta, era una vera bellezza. Gli cambiò volutamente il nome in Dorian perché i Dori erano un’antica tribù greca che accettava i rapporti fra uomini.

Dirty Harry

Il film ‘Dirty Harry’ si ispirava all’ispettore Dave Toschi, così come anche ‘Zodiac’ e lo stesso Steve McQueen si ispirò a lui per il personaggio di Bullitt. Ovviamente nel film ‘Dirty Harry’ qualcosina è sta modificata. Il poliziotto è stato reso decisamente più duro e inflessibile.

Severus Piton

Severus Piton è uno dei personaggi più interessanti della saga di Harry Potter. E’ freddo, ambiguo, molto determinato e Alan Rickman gli ha reso pienamente giustizia sul grande schermo. JK Rowling non lo ha mai ammesso, ma Piton in realtà si basava sul John Nettleship, un vecchio insegnante di chimica della scrittrice. Combinazione lui è chimico e Piton insegna Pozioni. Altra somiglianza: la madre della Rowling lavorava come assistente proprio al dipartimento di chimica di Nettleship, quindi chissà cosa avrà pensato della rivelazione che Piton era innamorato della madre di Harry? Non ce lo potrà mai dire perché è morto nel 2011.

Ebenezer Scrooge

Ebenezer Scrooge è il malefico tirchiaccio che compare nel ‘Canto di Natale’ di Charles Dickens. A quanto pare è esistito veramente: si chiamava John Elwes ed era un politico del 18esimo secolo, avaro, ricchissimo e che viveva come un eremita in casa sua. Per salvaguardare la sua fortuna, decise di vivere nello squallore e nella povertà.

Tintin

Tintin è un personaggio dei fumetti creato da Herge, portato recentemente alla ribalta grazie al film di Steven Spielberg. A quanto pare, il personaggio di Tintin si sia ispirato a un giovane avventuriero di nome Robert Sexe.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>