Tutta l'informazione che cercavi

1 Maggio 2014, Festa del Lavoro: storia e origini

1-Maggio

Festa del Lavoro, Festa dei Lavoratori, 1 Maggio: si sta a casa dal lavoro ed è tradizione passarla all’aperto con famiglia e amici, a meno di non partecipare a qualche corteo sindacale. Ma da dove origina la Festa del Lavoro? Si tratta di una celebrazione che ricorda l’impegno del movimento sindacale e i traguardi raggiunti dai lavoratori nel campo sociale ed economico. La sua origine risale al 5 settembre 1882 a New York, durante una manifestazione dei Knights of Labor. Il mese di maggio venne scelto in ricordo della rivolta di Haymarket, a Chicago: qui la polizia sparò su alcuni manifestanti, gli anarchici intervennero, la polizia sparò di nuovo, mietendo vittime da ambo le parti.

Fu il presidente Grover Cleveland a pensare che la festa del 1 Maggio avrebbe potuto ricordare questi episodi. La data del 1 Maggio venne per la prima volta adottata in Canada nel 1894. In Europa la festadel primo maggio fu ufficializzata dai delegati socialisti della Seconda Internazionale riuniti a Parigi nel 1889 , mentre in Italia arrivò due anni dopo.

In Italia la festività venne eliminata durante il ventennio fascista, dove venne sostituita dalla Festa del lavoro italiano il 21 aprile, data che coincideva con il Natale di Roma, ma venne subito ripristinata alla fine della Seconda Guerra Mondiale nel 1945.

Dal 1990 la Festa del 1 Maggio viene festeggiata con il grande concertone di Roma organizzato da CGIL, CISL e UIL. Si tiene in piassa San Giovanni e viene anche trasmesso in diretta dalla Rai.

Foto | PaoloFeFe

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>